Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

RP
Oggi è... lunedì, 20 ottobre 2014
manchette sinistra bergamotto
Corriere di Novara
Manchette destra artekasa
maxirotatore totauto 1
.: 18-10-2014 Divertimento e agonismo a Castelconturbia per la V “Corriere di Novara Cup” di golf - Guarda la fotogallery :. .: 18-10-2014 Speciale Golf "Corriere di Novara Cup" - Sfoglia e leggi online lo speciale :. .: 17-10-2014 "Dossier Casa" del Corriere di Novara - Sfoglialo e leggilo online :. .: 04-10-2014 Votate il vostro “cocktail rosa” preferito - Iniziato anche a Novara il mese per la prevenzione del tumore al seno :. .: 20-09-2014 Crociera, premiazione con colpo di scena (FOTOGALLERY) - La giuria si è pronunciata e tutto sembrava ormai definito. Invece, imprevedibilmente... :. .: 28-08-2014 Panorama Binove (Biella, Novara, Vercelli) dedicato al Gusto - Sfoglia e leggi online lo Speciale :. .: 10-07-2014 SPECIALE FOCUS - Alimentazione in vacanza: le regole per un’estate in salute nello Speciale InForma :. .: 26-06-2014 Speciale Assemblea Generale dell’Ain - “Dalla collaborazione tra Governo e imprenditori passa il futuro del Paese” :. .: 11-06-2014 Emergenza abitativa, ripresa del settore costruzioni, recupero di Casa Bossi - Questo e molto altro nel Dossier Casa del Corriere di Novara :. .: 02-06-2014 Fauser, una storia ancora attuale - La nuova monografia in vendita con il Corriere di Novara da lunedì 9 giugno :. .: 15-05-2014 Quell'intesa immediata. E giustificata - Da oggi il "Corriere di Novara" in edicola con "Il Giorno" :. .: 14-05-2014 Da giovedì 15 maggio il "Corriere di Novara" in edicola con "Il Giorno" - I due giornali insieme a 1,50 euro :. .: 08-05-2014 “Corriere di Novara” più ricco con “Il Giorno” - Dal 15 maggio ogni lunedì, giovedì e sabato il nostro giornale con il quotidiano locale a soli1,50 euro :. .: 03-04-2014 Sul Corriere di Novara la base del puzzle da completare con 20 tessere - Inizia il viaggio per partire in crociera con noi gratis :. .: 15-03-2014 Successo per la prima assemblea deliberativa del Progetto SpeDD - Coinvolti 30 cittadini novaresi residenti nelle aree Rizzottaglia, Bicocca e Villaggio Dalmazia :. .: 16-02-2014 Sulla Costa Pacifica con noi in Terra Santa - Preparatevi per una nuova edizione del concorso di slogan :.

Rimborsopoli, il giorno che fa tremare il "Palazzo"

| Novara Città | Cronaca Se la Giunta regionale cadrà, non sarà a causa del giudice. Il gup che oggi, lunedì, renderà note le sue decisioni relative agli “archiviandi”, ossia i 16 indagati nell’ambito della cosiddetta Rimborsopoli per i quali la Procura aveva chiesto il proscioglimento. Stoppato però appunto dal gup, che il 22 settembre aveva riconvocato tutti quanti, riservandosi se effettivamente archiviare, oppure se ordinare nuove indagini o addirittura imporre l’imputazione coatta (cioè il processo). Fosse quest’ultima l’opzione (la decisione, come detto, arriverà oggi) del gup, si aprirebbe un problema politico, in quanto fra i 16 ci sono anche il vicepresidente della Giunta Aldo Reschigna e i due assessori Gianna Pentenero e Monica Cerutti. Ebbene, il “Corriere” è in grado di rivelare che in questo caso il governatore Chiamparino è orientato al massimo “garantismo”: niente eventuale richiesta ai suoi di dimissioni. Punto? No, perché Chiamparino dovrebbe fare i conti con alcuni membri del suo stesso (litigioso) partito. Il Pd è in fibrillazione, e di certo qualcuno gli farebbe anche solo notare che Massimo Giordano si dimise da assessore regionale al ricevimento di un semplice avviso di garanzia. Giordano: martedì per lui, per il collega novarese Girolamo La Rocca e per altri 22 coimputati tutti rinviati a giudizio dal gup lo scorso 14 luglio si aprirà il processo ordinario in Tribunale a Torino. Il “gruppone” si ritroverà in aula con l’ex governatore Roberto Cota, che aveva chiesto e ottenuto il “giudizio immediato” (che salta l’udienza preliminare). Domani sarà sostanzialmente una udienza tecnica, senza contare che se effettivamente (e molti legali della difesa sono pessimisti) il gup dovesse spedire a giudizio gli “archiviandi”, tutto potrebbe venire riunito in un unico processo, a partire da gennaio.

Avis comunale di Novara, ecco tutti i donatori premiati

| Novara Città | Cronaca Grande partecipazione, sabato 18 ottobre, alla “Festa del donatore” della Sezione comunale Avis di Novara. Dopo il ritrovo presso il Monumento del donatore di sangue al Parco dell’Allea, il ricordo dei donatori defunti, il corteo cittadino accompagnato dalla Banda musicale con sosta al monumento ai Caduti in piazza Puccini e la messa nella Chiesa del Rosario, è stata l’Aula magna dell’ Università “A. Avogadro” in via Perrone ad ospitare una cerimonia alla quale sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco Andrea Ballarè, il consigliere regionale Diego Sozzani, il coordinatore dell’integruppo parlamentare dei donatori del sangue alla Camera Gianni Mancuso, il direttore generale dell’Aou “Maggiore della Carità” Mario Minola, il presidente del Centro servizi volontariato Daniele Giaime, il direttore del Servizio immunotrasfusionale dell’Aou “Maggiore” Gennaro Mascaro, il presidente della Sezione comunale Lorenzo Brusa ed il consigliere e tesoriere di Avis nazionale Giorgio Dulio. Infine, il momento più atteso con la consegna delle benemerenze ai donatori. Di seguito l’elenco dei premiati.

Tutti gli appuntamenti da lunedì 20 a mercoledì 22 ottobre 2014

| Novara Provincia | Appuntamenti Al Conservatorio Cantelli prosegue il festival “Il mondo della chitarra”

Nasce un nuovo Rotary, negli scorsi giorni la serata d’apertura

| Novara Città | Cronaca Serata di apertura del Rotary Club Novara San Gaudenzio, negli scorsi giorni, al Castello di Vespolate. Nell’occasione c’è stata la consegna della Carta costitutiva del Rotary “Novara San Gaudenzio”, riconosciuto dal Rotary International lo scorso 18 agosto, da parte del Governatore del Distretto Rotary 2031, professor Ilario Viano. La solenne cerimonia, tenutasi alla presenza di un centinaio di persone, ha visto la partecipazione delle massime autorità distrettuali – oltre al prof. Viano, il prof. Baima Bollone e il notaio Quirico, rispettivamente ex Governatore e Presidente della Commissione sviluppo ed effettivo – e dei Presidenti degli altri Rotary Club delle Provincie di Novara e Vco. Il Rotary Club Novara San Gaudenzio si affianca ai cinque Rotary Club operanti nel territorio provinciale (in ordine di fondazione: Novara, Borgomanero-Arona, Val Ticino di Novara, Orta San Giulio) ed al Rotary Pallanza Stresa. Si arricchisce così di una nuova compagine l’organizzazione di servizio fondata il 23 febbraio 1905 a Chicago dall’avv. Paul Harris, presente in tutto il mondo con oltre 33.000 Club e 1.300.000 soci e che ha annoverato tra i propri soci attivi molti Presidenti degli Stati Uniti e che ancora conta fra i Suoi soci onorari, nel Rotary Club Buenos Aires, lo stesso Santo Padre. Il Governatore distrettuale Prof. Viano ha consegnato ufficialmente la "Carta costitutiva” sottoscritta a Evanston, Illinois USA, dal Presidente Internazionale Gary C. K. Huang" al Presidente del nuovo Rotary Club, avvocato Ignazio Pagani. La partecipazione di molti soci degli altri Rotary limitrofi ha testimoniato l’accoglienza e costituito un messaggio di “benvenuto” nella grande famiglia rotariana al nuovo Club e ai soci che lo compongono, rappresentativi di molti settori professionali, produttivi e

Il Novara torna a vincere in trasferta!

| Novara Città | Sport Torna a vincere in trasferta il Novara calcio e lo fa espugnando il campo di Venezia per 1-2 al termine di una partita fattasi spigolosa nel finale, con due espulsioni e un calcio di rigore concesso a tempo scaduto ai padroni di casa. Gli azzurri partono bene mentre il Venezia a parte qualche sporadica occasione su calcio piazzato, non si rende mai veramente pericoloso. Il vantaggio novarese arriva al 22’ grazie alle doti di opportunista dell’area di rigore di Felice Evacuo, forse il migliore in campo. Il bomber però una decina di minuti dopo si mangia una clamorosa occasione per raddoppiare. Il primo tempo finisce con una predominanza novarese. La ripresa invece vede gli azzurri abbassarsi troppo, permettendo ai veneziani di essere più intraprendenti. Sembrano tornare i soliti “fantasmi”. Fortunatamente arriva il raddoppio di Gonzalez entrato da poco. Gli azzurri cercano di gestire ma i veneziani non mollano e nel finale, l’arbitro che fino a quel punto aveva gestito i cartellini gialli in modo opinabile,  espelle prima Faragò e poi il veneziano Cernuto. C’è tempo anche per un rigore a favore del Venezia che Raimondi realizza. L’arbitro fischia la fine e per il Novara arrivano tre punti attesissimi.

Alessio Biondo, sindaco di Romentino: “E’ qui la terra dei fuochi”

| Novara Provincia | Economia e Politica «Siamo un territorio che non è a rischio: è oltre, è già abbondantemente infiltrato. Sette arresti della Dda (con un’inchiesta del 2013 che ha portato a scoprire come una delle cave ‘storiche’ di Romentino fosse in mano alla criminalità organizzata, ndr) non sono poco. Questo territorio è appetibile alla malavita, sempre interessata alle cave, con l’intenzione di riempirle con chissà cosa. Altro che Terra dei fuochi (la zona della Campania con una forte presenza di rifiuti tossici, ndr), qui siamo oltre e non temo smentite. L’obiettivo ora è tornare alla normalità».Sono le parole di Alessio Biondo, sindaco di Romentino dopo dieci anni all’opposizione, al convegno “Il Far West delle cave”, organizzato da Libera, sabato, al liceo Bellini.

Prostituzione in città: cambiano le modalità, ma il fenomeno persiste

| Novara Città | Cronaca Sabato 18 ottobre è stata celebrata l’ottava edizione della Giornata europea contro il traffico di esseri umani. In vista di questa importante ricorrenza, Liberazione e speranza onlus, l’associazione che da 15 anni si occupa di salvare le vittime della tratta a scopo di sfruttamento sessuale, ha illustrato il punto della situazione in una conferenza stampa ospitata al Centro servizi per il volontariato della provincia di Novara. Un incontro in cui si è evidenziato il cambiamento, in questi anni, del fenomeno della prostituzione, che, a Novara come in altre realtà vicine, Verbania e Vercelli, è sempre più indoor, nell’ambito quindi di appartamenti, oppure in centri di massaggi cinesi; anche questi dislocati nel capoluogo novarese, come anche a Verbania o Domodossola (molti gli esercizi di questa tipologia chiusi negli ultimi mesi).

Galliate: ecco perché i tigli della scuola elemetare sono stati abbattuti

| Novara Provincia | Cronaca GALLIATE - «Meglio consegnare quegli alberi alla storia di Galliate che alla sua cronaca nera». Così il sindaco Davide Ferrari taglia corto sulle polemiche che, in questi giorni, hanno riguardato l’abbattimento degli otto tigli nel cortile della scuola elementare. E, con l’assessore ai Lavori pubblici Corrado Frugeri, spiega nel dettaglio le ragioni della scelta: «L’abbattimento dei tigli è stato deciso a seguito di un censimento delle alberate comunali dopo un’analisi Vta (analisi di stabilità, ndr) da parte dell’agronomo incaricato dal Comune che ha evidenziato segnali di decadimento dei tigli ponendoli in classe “C” quale categoria che precede l’abbattimento. Sono state infatti evidenziate delle criticità non sul tronco delle piante ma bensì al castello, ovvero la parte alta dove si ramificano le branche principali dei tigli. In questi punti, degradati da continue capitozzature errate eseguite in passato, si sono create delle ferite che hanno permesso all’acqua di entrare e fare marcire il legno rendendolo più debole e soggetto prima o poi a schianto causato dal notevole peso esercitato da rami e foglie». Dunque, proseguono, «se il problema poteva essere evitato quest’anno, effettuando ancora una potatura drastica che avrebbe snaturato la pianta per poterla alleggerire,  si sarebbe ripresentato gli anni successivi con la ricrescita, ma non avrebbe risolto il problema sostanziale delle piante ormai compromesse. La conferma di ciò è stata palese durante le fasi di abbattimento che hanno fatto emergere queste criticità nella parte alta non visibile a tutti se non con l’ausilio di un’autoscala. Dalle foto allegate si vedono già parti scure nel tronco dovute ad un inizio di marcescenza del legno e comunque evidenti fori e decadimenti nel taglio dei rami superi

Il Festival Cantelli parte con i giovani

| Novara Città | Spettacoli Ad aprire il Festival Cantelli saranno i giovani: FuturOrchestra e Coro Song affiancati da 6 realtà corali giovanili, con 210 elementi che portano al Teatro Coccia i “Carmina Burana” di Carl Orff. Quattro saranno gli appuntamenti dell’Autunno Musicale 2014 firmato dall’associazione “Amici della Musica Vittorio Cocito” e inserito nella stagione 2014-2015 del teatro novarese. Il cartellone è stato presentato al Piccolo Coccia. Gli altri concerti: mercoledì 19 novembre l’Orchestra Cantelli diretta da Romolo Gessi con la partecipazione dell’oboista Francesco Quaranta per presentare la sinfonia “Scozzese” di Felix Mendelssohn-Bartholdy e il Concerto per oboe di Richard Strauss. Mercoledì 13 dicembre ancora FuturOrchestra con la Moldava di Smetana, il Bolero di Ravel e il Concerto di Haydn per tromba e orchestra con Gabriele Cassone solista. Mercoledì 17 dicembre chiude la Croatian Radiotelevision Simphony Orchest
Speciale Golf Corriere di Novara Cup 2014

Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia 18-10-2014

Divertimento e agonismo a...

pharma
gymnasium

Cronaca

SoftPlace - Power Your Business
App per comuni a 39 euro al mese!!!
novarachannel

Economia e Politica

Radio Onda

Cultura e Tempo Libero

Appuntamenti

INSERTO    
Territorio e Cultura Onlus consulta le iniziative ... >

Dal Territorio

Via Galilei: principio d’incendio a un mezzo della Sun

Via Galilei: principio d’incendio a un mezzo della Sun
Intervento dei vigili del fuoco intorno alle 9,15 di oggi, lunedì 20 ottobre, in via Galileo Galilei a Novara. Per cause in fase di accertamento si è verificato un principio d’incendio a un mezzo della Sun, un bus. Immediato l’allarme ai vigili, che sono giunti sul posto e, in breve tempo, hanno spento l’incendio e messo in sicurezza la zona. Sul posto anche(...)

continua »

Altre notizie

Ciclista di 50 anni muore in un incidente a Cannobio

Ciclista di 50 anni muore in un incidente a Cannobio
CANNOBIO – Incidente mortale, sabato pomeriggio 18 ottobre, nel Verbano Cusio Ossola. Il sinistro è avvenuto tra la frazione Carmine e Cannobio, lungo la strada statale 34. Un uomo di 50 anni, in sella alla sua bicicletta, è stato investito da un camion. Sul posto un’ambulanza medicalizzata del 118, che non ha potuto far altro che constatare il decesso(...)

continua »

Altre notizie

^ Top
"POPUP"