Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
sabato, 28 maggio 2016

E’ guerra ai “vampiri” degli oleodotti

| Cronaca TRECATE - Li chiamano i “vampiri” degli oleodotti. E la loro presenza, in crescita esponenziale, sta cominciando davvero a creare serie preoccupazioni e a richiedere la messa in campo di impegnative contromisure. I ladri di carburante stanno prendendo di mira i 2.700 km di oleodotti che attraversano la penisola con una frequenza sempre più insistente: solo nel 2015, secondo i dati dell’Unione Petrolifera, sono stati registrati 165 casi di “attacchi”, praticamente uno ogni due giorni, messi a segno non da sprovveduti ma da veri e propri “specialisti” del settore.  E il nostro territorio  non fa eccezione. Lo sanno bene alla raffineria Sarpom di Trecate, i cui 450 km di oleodotti (che servono depositi di stoccaggio in Piemonte, Lombardia e Liguria e comprendono anche quello per il rifornimento  all’aeroporto Malpensa) hanno subito tre furti di gasolio o benzina nel 2015 e ben sei nei soli primi quattro mesi di quest’anno. Un trend in impennata che ha ovviamente allarmato l’azienda, non solo e non tanto per la perdita economica: «La più grande preoccupazione, oltre al furto di prodotto immesso illegalmente sul mercato e al danno sull’integrità degli oleodotti, - sottolinea infatti il direttore della Sarpom Edoardo Mirgone - è rappresentata dal potenziale impatto ambientale che questi prelievi illegali potrebbero causare, se si verificassero sversamenti nei campi. Non è poi trascurabile l’aspetto della sicurezza per la pubblica incolumità dal momento che si tratta pur sempre di sostanze infiammabili... Per non dire del rischio di una possibile interruzione di pubblico servizio. Basta pensare a Malpensa: cosa accadrebbe se gli aerei restassero senza carburante?». La Sarpom - ricorda Mirgone, insieme con il responsabile delle “pipe lines” Enio Gheza - dispone di un’avanzata tecnologia, che consente di identificare in tempo reale qualsiasi tipo di furto dagli oleodotti: in raffineria a Trecate è operativa una sala di controllo che monitora la rete  24 ore al giorno e 7 giorni su 7. Inoltre, sono state intensificate le ispezioni lungo le linee, affidate a personale interno e ad una società di security. Ma non basta... Laura Cavalli Leggi L’articolo integrale sul Corriere di Novara di sabato 28 maggio 2016

Inaugurata la Fiera campionaria

| Novara Città NOVARA - È stata inaugurata oggi come previsto intorno alle 15 la Fiera campionaria in viale Kennedy. Al taglio del nastro accanto al patron Marco Faccioretti, il sindaco Andrea Ballarè, l'assessore comunale al Commercio Sara Paladini e l'assessore regionale alle Politiche sociali Augusto Ferrari. Presenti numerose altre personalità: il prefetto Francesco Paolo Castaldo, per la Provincia di Novara il consigliere Massimo Bosio, l'assessore comunale alla Cultura Paola Turchelli. E poi ancora il consigliere e candidato sindaco Daniele Andretta, Diego Sozzani, il re Biscottino e la Regina Cuneta, rappresentanti delle associazioni di categoria. Come ha ricordato Paladini rispetto alla scorsa edizione la Fiera è cresciuta di un terzo e conta circa 200 espositori, "un'ottima opportunità sia per le attività commerciali del territorio che per le numerose realtà di volontariato e sportive presenti". Tra gli altri quindi anche lo stand dei prossimi Campionati mondiali di pattinaggio su rotelle che si disputeranno a Novara a settembre e quello della città gemella Chalon sur Saone. Anche il Corriere di Novara ha il suo stand all'interno della Fiera (il terzo sulla sinistra entrando nel padiglione): ogni giorno fino alla fine della manifestazione domenica 5 giugno proporremmo incontri e iniziative a cui tutti sono invitati a partecipare. Accanto alla Fiera infine per la gioia dei bambini è stato allestito anche un piccolo luna park.Valentina Sarmenghi 

Si aprono le danze: al via Moon Deena 2016 (VIDEO)

| Spettacoli e cultura NOVARA - È stato inaugurato questa mattina al Broletto il festival Moon Deena - Novara in Swing&Boogie 2016. Presente il collettivo Boogiesti Anonimi capitanato da Alessandra Mazzanti che lo organizza con Massimo Della Vecchia di 121 Eventi, il sindaco Andrea Ballarè e l'assessore Sara Paladini. "Questo posto è vostro - ha detto il sindaco - per due giorni di allegria e divertimento per una manifestazione che si sta sempre più affermando". Da segnalare tra i numerosi eventi che scandiscono il programma del weekend, oggi alle 18.30 la parata per le vie della città con band itineranti e poi le serate con i live delle grandi orchestre e i dj set tutti da ballare. Presente il mercatino vintage, la postazione trucco e parrucco e quella fotografica. Iniziative anche per i bimbi e per gli amanti della cucina. E allora: via alle danze!Valentina Sarmenghi

Caso Polstrada e soccorsi pilotati: al via altro processo

| Cronaca NOVARA, Dopo una prima condanna con rito abbreviato, la scorsa settimana, 4 anni e 8 mesi per Giuseppe Vella, poliziotto di 27 anni per ora sospeso dal servizio, entra nel vivo nelle aule del Tribunale di Novara l’inchiesta per corruzione e concussione sui controlli e sugli interventi di soccorso sull’autostrada A4 Torino-Milano. Un’indagine che a novembre ha portato all’arresto di quattro agenti della Polstrada di Novara Est. La Procura di Novara, negli scorsi mesi, ha chiesto e ottenuto il giudizio immediato per gli indagati principali della vicenda, che si è snodata lungo due filoni. L’aveva chiesto per tre personaggi coinvolti nel filone arrivato sul tavolo del gip Angela Nutini: per Vella (il cui legale, l’avvocato Claudio Bossi, ha poi chiesto l’abbreviato), per il capopattuglia Angelo Deleonibus e per l’imprenditore Massimiliano Grossi della G.D. Service. Ieri mattina, nelle aule di Palazzo Fossati, l’avvio del processo per questi ultimi. Un’udienza, sostanzialmente, interlocutoria. La parte civile ha chiesto la citazione della responsabilità civile del Ministero e ai giudici del Tribunale collegiale non è rimasto altro che aggiornare l’udienza, rinviando tutti all’8 luglio.  mo.c.     Per saperne di più leggi il Corriere di Novara in edicola sabato 28 maggio

Apre la Fiera campionaria: il Corriere di Novara c’è

| Novara Città NOVARA - Fiera Campionaria 2016: ci siamo! Sì con grande entusiasmo e soprattutto con uno stand pronto ad accogliere e proporre tanti eventi e iniziative. Iniziamo dalla giornata di oggi, sabato 28 maggio, dopo l’inaugurazione alle ore 15, la serata sarà dedicata alla presentazione da parte degli autori del libro “Donne sotto la cupola” di Gianfranco Capra ed Eleonora Groppetti.  Particolarmente ricca la giornata di domenica 29 maggio, durante la quale sarà possibile conoscere da vicino il progetto “Sorella Acqua” promosso da Legambiente con le scuole e sostenuto dal Corriere di Novara.  Saranno presenti anche i rappresentanti di “Nati per leggere Ovest Ticino”, mentre alle ore 18 è previsto l’arrivo degli artisti di DimiDimitri. In serata saranno presentate le nostre iniziative culturali ed editoriali con la possibilità di sottoscrivere un abbonamento  a prezzo agevolato solo per i visitatori della Fiera Campionaria 2016.  Lunedì 30 maggio sarà una giornata tutta sportiva. Il pomeriggio sarà dedicato al mondo del baseball professionistico. Sarà presente allo stand del Corriere, infatti, una folta rappresentanza della squadra del Novara Baseball che partecipa al campionato di IBL, massimo espressione dello sport del batti e corri in Italia. Giocatori italiani e stranieri spiegheranno tutti i segreti del loro sport. La serata, a partire dalle ore 21, continuerà con una vera e propria chicca: chi non ricorda le gesta del glorioso Hockey Novara? Ebbene, lunedì sera, sarà possibile incontrare i protagonisti di oggi e di ieri dell’Hockey novarese e si potranno ammirare quei favolosi trofei che hanno fatto grande Novara in Italia e in Europa. Martedì 31 maggio, nel pomeriggio, saranno in fiera con noi gli studenti della scuola elementare “G. Merula” di Borgolavezzaro che presenteranno “FourForNews”. Si tratta del giornalino realizzato in collaborazione con il Corriere di Novara e che ha partecipato al concorso nazionale per le scuole “Popotus” nell’ambito del progetto didattico “Pagine di classe”.  La serata sarà invece improntata sul tema del cyberbullismo con la presenza di Paolo Picchio, padre di Carolina, diventata simbolo della lotta al cyberbullismo, e della senatrice Elena Ferrara, promotrice della proposta di legge per contrastare il fenomeno. Durante la serata sull’attualissima tematica saranno presentati materiali vari e video. Mercoledì 1 giugno, nel pomeriggio, in attesa della partita del Novara Calcio sul campo del Pescara per la gara di ritorno della semifinale play off, si potrà gustare un antipasto con il collezionismo sportivo offerto da Maurizio Siviero, scatenato tifoso azzurro, che ha raccolto materiale storico nazionale ed estero sul mondo del football in una mostra dal titolo “I Pionieri del pallone”. Sarà anche l’occasione per un confronto tra esperti: chi, infatti, tra i visitatori della fiera risponderà ad alcuni quesiti e curiosità che verranno posti allo stand del Corriere di Novara, vincerà degli accattivanti gadget. In serata, poi, saranno nuovamente presentate le nostre iniziative culturali ed editoriali con la possibilità di sottoscrivere un abbonamento a prezzo agevolato solo per i visitatori della Fiera Campionaria 2016. Giovedì 2 giugno si preannuncia una giornata di grande festa. Abbiamo, infatti, voluto dedicare sia il pomeriggio che la sera al mondo del volontariato. A partire dalle 14.30 e fino alla chiusura, prevista per le ore 23, e senza alcuna sosta, si alterneranno al nostro stand numerose associazioni novaresi che avranno così la possibilità di presentare le proprie attività e la propria mission. Una bella occasione d’incontro consapevoli che ognuna di loro meriterebbe ben più del tempo a nostra disposizione, ma pur con tale consapevolezza,  si è voluto testimoniare con questa giornata a loro dedicata il grande impegno e l’insostituibile presenza che il volontariato novarese ha di diritto e da tempo confermato con la propria disponibilità e passione che lo muove ogni giorno, rendendolo così tanto prezioso sia per la città che per la comunità.  Venerdì 3 giugno ancora una giornata dedicata alla sport. A partire dalle 18 i visitatori potranno incontrare le vecchie glorie e le promesse del Novara Calcio, quasi uno scambio di testimone all’interno della società azzurra. Ma si parlerà di Novara anche alle 21, quando il regista Vanni Vallino presenterà il trailer del suo film “Azzurro Valzer”. La sua lavorazione ha richiesto anche la collaborazione di circa un centinaio di tifosi nel ruolo di comparse e c’è grande attesa per la “prima”, in programma a Novarello il 10 giugno alle 21,30. Allo stand saranno presenti il regista ed alcuni attori che presenteranno l’anteprima del lungometraggio che vede il Corriere di Novara come media partner. Un tuffo nella storia azzurra, ma anche ...ai piani alti. Ancora una giornata di festa quella pensata per sabato 4 giugno, tutta dedicata agli animali. A partire dalle ore 16.30 saranno presenti i volontari dell’Enpa per presentare la loro iniziativa che si terrà il giorno successivo, domenica 5 giugno, dal titolo "Rifugi aperti" 2016. Nel pomeriggio poi arriveranno anche i volontari dell’associazione “Amici dei gatti”. Ma le vere “guest star” della giornata saranno i protagonisti del “Concorso Palzola – Le Avventure di Nino” con tanti golosi assaggi e simpatici gadget per i più piccoli. Alla sera poi un appuntamento  tutto in dialetto novarese con gadget per coloro che indovineranno i quiz, rigorosamente in dialetto novarese, che verranno proposti al nostro stand. Ultima giornata, infine, quella di domenica 5 giugno con il pomeriggio dedicato al concorso fotografico "Fotografa il tuo mercato" organizzato da Ascom Novara, Sgp srl che edita il Corriere di Novara  e “@rteLab” in collaborazione con il Comune di Novara. Oggetto del concorso, che proseguirà fino al prossimo 23 giugno, sono i mercati della città e più precisamente il Mercato coperto, il mercato di piazza Pasteur, il mercato di piazza Vela, il mercato di largo Leonardi e il mercato di corso Trieste. Saranno con noi i rappresentanti di “@rteLab” per presentare un’altrettanto interessante iniziativa che si terrà il prossimo 11 giugno con l'Associazione Amici Parco della Battaglia del 1849  che "conquisteranno" il mercato di piazza Pasteur. Che cosa succederà? Lo saprete solo partecipando. Insomma una bella cavalcata tra appuntamenti e occasioni d’incontro che già dalle premesse si preannuncia davvero entusiasmante. cl.br.

L’abbraccio della Igor alle sue stelle

| Sport NOVARA - La presentazione delle due stelle internazionali della Igor Volley edizione 2016/17 è avvenuta giovedì in un Broletto gremito da quasi un migliaio di sportivi, richiamati dalla notorietà soprattutto di Francesca Piccinini, icona del volley non solo italiano, ma anche dalla curiosità di scoprire la nuova regista della squadra azzurra, l’olandese Laura Dijkema, seguita addirittura da Dresda da un personal fan tedesco, arrivato per l’occasione. Una presentazione a metà che al mese di maggio non è certo consuetudine per un volley che aprirà i battenti del campionato solo nella seconda metà di ottobre ma, come ha sottolineato il main sponsor, Fabio Leonardi, aprendo la serata a cui non era presente Suor Giovanna, in vacanza all’estero, era doveroso, dopo una stagione così così, dare subito un segnale che la società novarese ha ancora ambizioni di essere protagonista ai vertici. Una squadra praticamente rivoluzionata in toto (solo 3 sono le sopravvissute del roster precedente). «Quest’anno - ha detto il d.g. Enrico Marchioni dal palco, dove è stato ricordato Giampaolo Ferrari, recentemente scomparso - non abbiamo perso tempo. Sapevamo cosa volevamo e crediamo di aver centrato i nostri obbiettivi anche se qualche cosa manca ancora ma che presto sveleremo». «Mi sento in debito con questa città e con questi imprenditori di qualità indiscussa sotto tutti gli aspetti - ha aggiunto coach Fenoglio - E quindi cercherò di fare del mio meglio per far disputare alla squadra una stagione di altissimo livello». I primi applausi non solo per le due “stelle” principali, ma anche per Sara Bonifacio, una delle confermate, Carlotta Cambi, classe ‘96, e Sofia D’Odorico, classe ‘97, le due atlete di proprietà Igor Volley che dopo le esperienze in prestito altrove saranno parte integrante del nuovo roster.
Fari puntati però principalmente sulle due neo olimpioniche. Laura Dijekema si è detta impressionata dall’accoglienza ricevuta: «Credo – ha dichiarato la bionda olandese – che una esperienza in uno dei campionati più qualitativi al mondo era obbligata per far crescere il mio bagaglio tecnico e Novara è una occasione importante».
Poi, lei, la “Franci” nazionale, finalmente a Novara: «E’ vero, finalmente qui perché in passato c’erano stati degli abboccamenti non andati però a buon fine – dice – ma adesso ho una nuova sfida da vincere con questa squadra e con questa società che sogna, diciamolo pure, uno scudetto, solo sfiorato, e io sono una a cui piace sognare, quindi cercheremo di realizzare questo sogno tutti insieme». Attilio Mercalli   Leggi di più sul Corriere di Novara di sabato 28 maggio 2016    

Caso-Fusaro, ora indaga anche il Nas. E il Ministero chiede lumi all’ospedale

| Cronaca NOVARA - Due le novità nel caso Fusaro - deceduto il 24 febbraio 2014 all’Ospedale Molinette di Torino dopo un trapianto di cuore seguito a un intervento cardiochirurgico effettuato il precedente 5 febbraio all’Ospedale Maggiore di Novara - rese note (con tanto di relativa documentazione) dall’avvocato Mario Murano, che assiste la famiglia del defunto, impegnata in una battaglia per far piena luce sulla vicenda. Come noto è indagata con l’ipotesi di omicidio colposo (da tener presente che l’iscrizione nel registro degli indagati, consente tra l’altro la nomina, a propria tutela, di propri periti: al riguardo è in corso una perizia collegiale) l’intera equipe della Cardiochirurgia novarese che eseguì l’intervento, oltre al direttore della Cardiochirurgia delle “Molinette” che avrebbe assistito all’intervento come una sorta di tutor. Ebbene, sulla vicenda sono ora in corso anche accertamenti da parte del Nas dei Carabinieri di Torino, che indaga sulla eventuale presunta falsità della cartella clinica.  p.v. leggi il servizio sul Corriere di Novara di sabato 28 maggio

Donna colpita e rapinata

| Cronaca NOVARA - Un altro inquietante episodio di micro (ma non troppo) criminalità è andato in scena nel tardo pomeriggio di mercoledì, questa volta a ridosso del centro città. Stando a quanto abbiamo potuto apprendere, intorno alle 17 una donna che stava passeggiando lungo baluardo Partigiani è stata avvicinata da un’altra donna, più giovane, che l’ha minacciata e rapinata di soldi ed effetti personali. Non solo: risulta che le abbia anche tirato un pugno, non è chiaro se d’acchito o in seguito a un tentativo di resistenza della vittima. Poi la fuga repentina. Per fortuna solo lievi lesioni: la rapinata a quel punto è stata soccorsa, mentre si è provveduto ad allertare le Forze dell’ordine. Sull’episodio indaga ora la Questura, che mantiene uno stretto riserbo.  p.v. leggi l’articolo integrale sul Corriere di Novara di sabato 28 maggio
28-05-2016
| My Sweet Moon Dena 2016
26-05-2016
| Azzurro Valzer trailer
26-05-2016
| Giro D'Italia a Novara 2016
19-04-2016
| CONDITIONET PLANET
23-03-2016
| Fai
Vai alla sezione Fotogallery completa » Guarda tutti i video »
Newsletter
Iscriviti alla nostra Newsletter
^ Top
"POPUP"