Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Totauto kya - spazio alto interna
Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 06 maggio 2015
 
 
Articolo di: venerdì, 18 maggio 2012, 6:08 p.

Università della Terza Età verbanese: più di 400 iscritti nel 2011-2012

I corsi si sono chiusi con l’ultimo incontro di Astronomia

VERBANIA – Si è chiuso settimana scorsa con Astronomia, ultimo dei 26corsi proposti, l’anno accademico 2011/2012 dell’Università della Terza Età di Verbania,proposto dal Comune e, a fine anno, è tempo di bilanci. Bilanci che, come commenta consoddisfazione l’assessore all’Istruzione Lidia Carazzoni, sono lusinghieri: «Abbiamosuperato i 400 iscritti, toccando numeri mai raggiunti in passato – conferma –, masoprattutto abbiamo ricevuto giudizi molto positivi su temi, lezioni e docenti. Non è facile accontentare una platea così vasta, esigente e ben abituata. L’Università dellaTerza Età a Verbania è sempre stato un servizio d’eccellenza ma devo dire che inquesto triennio s’è raggiunto un livello altissimo. Ringrazio i miei collaboratoridell’assessorato perché ci hanno messo dedizione, impegno, competenza epassione e i docenti che hanno saputo attirare l'attenzione dei nostri "alunni"».

Alla chiusura dell’ultimo corso il numero totale dei partecipanti s’è attestato a quota408, migliorando i 377 iscritti del 2010/2011 e i 382 dell’annata precedente. Che l’interessefosse alto si era capito già in autunno, nel giorno della presentazione dei programmi a VillaGiulia e, più tardi, all’apertura delle iscrizioni. Essendo buona parte dei corsi a numerochiuso, per alcune materie gli uffici hanno dovuto smaltire la coda.

L’anno accademico s’è aperto il 19 ottobre con il corso base di Acquerello e s’èprotratto, appunto, fino a maggio con Astronomia, le cui lezioni si sono svolte nelplanetario dell’ex collegio Santa Maria. Non s’è trattato dell’unica sede esterna perché, proprio per offrire lezioni e strumenti all’altezza, l’Università della Terza Età ha spessolasciato la sede di Villa Olimpia, recandosi a Villa Bauer, alla mensa centralizzata, nellasede di Vco Formazione o in palestra, senza contare l’uscita a Villa San Remigio e latrasferta alla Scala di Milano, per assistere a un’esibizione dal vivo a chiusura del corsomusicale.

Musica, Acquerello e altre materie di carattere culturale come Astronomia, Cinema,Storia dell’arte si sono accompagnate a materie più specifiche e curiose come Pot-pourrinatalizio, Criminologia, Erboristeria, Ricamo, Alimentazione. Sono di interesse piùconcreto, invece, Economia familiare, Cucina, ma anche il Nordic walking e la Ginnasticacome lezioni utili per tenere in forma il corpo, oltre alla mente. A quest’ultima ci hannopensato i docenti di Letteratura, Filosofia, Inglese. Non sono mancati gli appigli locali con idue corsi “Storia del territorio” e “Conosci la tua città”.

E, per tenersi al passo coi tempi, ecco i corsi di Comunicazione e Informatica. «Un’offerta davvero molto ampia evariegata – conclude l’assessore – sulla quale inizieremo a effettuare alcunevalutazioni in vista del prossimo anno, che abbiamo tutta l’intenzione di confermaree, se possibile, migliorare». Nel pomeriggio di ieri, giovedì 17 maggio, a Villa Olimpia si è tenuto l’ultimo incontro con i corsisti, una sorta di excursus sull’anno accademico, seguito da una cena conviviale conclusiva al ristorante Dam a’ tràa di Suna.

Redazione online 

Articolo di: venerdì, 18 maggio 2012, 6:08 p.

Dal Territorio

Libertas Novara nella ‘Top ten’ regionale

Libertas Novara nella ‘Top ten’ regionale
NOVARA - “Esordienti B” della Libertas Team Novara sei volte in “top ten” nella prova  regionale della Coppa “Rio-Summer Edition” di categoria svoltasi lo scorso 3 maggio al Palanuoto di Torino. Particolarmente sugli scudi l’undicenne Tommaso Di Laura, che ha sfiorato il podio nei 50 farfalla conclusi al quarto posto  piazzandosi poi ottavo(...)

continua »

Altre notizie

A processo per istigazione alla corruzione: assolto 52enne novarese

A processo per istigazione alla corruzione: assolto 52enne novarese
NOVARA – Finito alla sbarra con le accuse di istigazione alla corruzione e danneggiamento, questa mattina, martedì 5 maggio, in Tribunale a Novara, Salvatore Panepinto, 52 anni, è stato assolto perché il fatto non sussiste dalla prima accusa dal Collegio, presieduto da Fabrizia Pironti di Campagna. Condanna, invece, con le generiche, a 200 euro di multa per il(...)

continua »

Altre notizie

Vespolate, questione amianto: “Sbloccare l’impasse nella conclusione dei lavori”

Vespolate, questione amianto: “Sbloccare l’impasse nella conclusione dei lavori”
NOVARA - E’ in pubblicazione sull’Albo pretorio della Provincia di Novara una determina dirigenziale che annuncia la sostituzione della ditta incaricata del completamento della bonifica dall’amianto da alcune strade nei Comuni di Vespolate e Nibbiola.  A comunicarlo è il consigliere provinciale con delega all’Ambiente, Giuseppe Cremona.(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top