Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

AIN
Oggi è... lunedì, 22 settembre 2014
manchette sinistra artekasa
Corriere di Novara
Manchette destra artekasa
 
 
 
 
 
 

Suno, via libera all’impianto a biogas

08-09-2012

Il Comune per compensazione avrà asfaltatura e nuova segnaletica in centro

SUNO – Via libera all’impianto a biogas nel Comune di Suno. L’Amministrazione comunale ha reso noto i dettagli del progetto, che nei mesi scorsi è stato presentato in Municipio e in Provincia dalla Iumagas Bionergy. Il progetto della società di realizzare un impianto in località Baraggioli ha infatti avuto parere favorevole dalla commissione edilizia comunale e le Conferenze dei Servizi, convocate dalla Provincia di Novara con gli Enti Competenti (Arpa, Asl, Vigili del Fuoco...). L’impianto avrò una potenza di 999 KW e produrrà mediamente all’anno oltre 8 milioni di Kw/h. Per funzionare, impiegherà scarti di produzione agricola e liquami che, grazie ad un processo di trasformazione, produrranno appunto del biogas. Questo metano così ottenuto alimenta un motore che produrrà energia elettrica da immettere nella rete di distribuzione ordinaria. Mentre gli scarti della lavorazione, il cosiddetto digestato, potrà essere reimpiegato in agricoltura per la concimazione dei campi. A consegnare gli scarti saranno gli stessi agricoltori locali, per lo più di Suno ma anche dei paesi limitrofi, come già definito in fase istruttoria. Il Comune di Suno fa inoltre sapere che la Iumagas Bionergy avvierà delle opere, quale misura di compensazione per la cittadinanza Sunese. La bozza di convenzione, approvata in Consiglio Comunale nel giugno scorso, prevede che la società realizzi due opere: la prima sarà l’asfaltatura del tratto mancante tra l’area ecologica e l’ingresso dell’erigendo impianto, la seconda è la sistemazione di Piazza Martiri, Piazza XIV Dicembre e del centro storico (via S. Carlo, Via Matteotti, Via Vigne e via S.Maria) mediante segnaletica orizzontale (parcheggi, zone ciclo pedonali), da realizzarsi entro 1 anno dall'avvio dell'impianto. Proprio per questo nei prossimi mesi verrà convocata una specifica Assemblea con i commercianti locali per valutare esigenze particolari di parcheggio e di carico e scarico. Infine, a tutela dei cittadini di Suno, in sede di Conferenza l'Amministrazione Comunale ha richiesto l'inserimento in Autorizzazione di una specifica viabilità che eviti il centro paese, e che preveda le cure manutentive e di bagnatura per la diffusione di polveri in corrispondenza della strada non asfaltata (accesso da via Europa). Per quanto riguarda la viabilità locale è previsto il picco di conferimento in concomitanza del raccolto del mese di settembre/ottobre con numeri elevati di viaggi/giorno, mentre durante l'anno i conferitori saranno le sole aziende di produzione del liquame con 1 viaggio ogni 2 giorni per ciascuna azienda.

Lucia Panagini

Dal Territorio

In preghiera nella "tenda dell'adorazione"

In preghiera nella "tenda dell'adorazione"
BORGOMANERO – A poco più di una settimana dalla prima assemblea plenaria del XXI Sinodo diocesano il Vescovo di Novara Franco Giulio Brambilla  torna a Borgomanero mercoledì 24 settembre per l’avvio dell’anno della pastorale giovanile. L’appuntamento è allo 18,45 all’Oratorio parrocchiale di via Dante per un momento di preghiera nella(...)

continua »

Altre notizie

Una domenica di allegria per i bimbi dell’oncologia pediatrica con la Polizia stradale (FOTO)

Una domenica di allegria per i bimbi dell’oncologia pediatrica con la Polizia stradale (FOTO)
Per tutta la mattinata di domenica 21 settembre una ventina di bimbi (una decina dell’oncologia pediatrica e altri dieci loro amici e fratellini, tra i 4 e i 10 anni) hanno potuto trasformarsi in tanti piccoli e simpatici poliziotti. Un’iniziativa resa possibile grazie alla collaborazione nata tra la Polizia stradale (sottosezione autostradale di Novara Est) e la sezione di(...)

continua »

Altre notizie

Omicidio Milani, inquirenti sulle tracce dell’assassino

Omicidio Milani, inquirenti sulle tracce dell’assassino
OLEGGIO – Seguono una pista ben precisa gli inquirenti che indagano sull’omicidio di Maria Rosa Milani, 81enne uccisa a bastonate una settimana fa alla Cascina Calossa, nella vallata del Ticino, dove da qualche mese abitava da sola dopo la morte del marito. Sarà il dna a dire se la pista è quella giusta, o meglio il risultato della comparazione fra due dna, uno(...)

continua »

Altre notizie

Antrona Scheranco: escursionista tedesco trovato privo di vita

Antrona Scheranco: escursionista tedesco trovato privo di vita
ANTRONA SCHERANCO – E’ stato ritrovato deceduto un escursionista tedesco che, da stamani, domenica 21 settembre, risultava disperso nella zona di Antrona Scheranco, nel Vco. L’uomo aveva una settantina d’anni. La salma è stata recuperata dal soccorso alpino con l’aiuto dell’elisoccorso del 118.

continua »

Altre notizie

INSERTO    
Shopping Corriere scopri le nostre offerte... >
| Borgomanero, Cusio e Bassa Sesia
Job 360 - Il motore di ricerca del lavoro
Ti interessa questo spazio?
^ Top