Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 22 settembre 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 08 settembre 2017, 4:49 p.

Incendio di Mortara: l’Arpa aggiorna sulla situazione nel Novarese

I risultati sui microinquinanti saranno disponibili la prossima settimana

NOVARA, I miasmi provenienti da Mortara, che intorno alle 19 di giovedì sono giunti, portati dal vento, anche a Novara, sono stati ben avvertiti anche nei comuni limitrofi di Galliate, Trecate e Romentino. Non solo, come riporta Arpa Piemonte, gli odori “generati dalla combustione in atto a Mortara hanno interessato anche la parte meridionale della provincia di Vercelli e il settore nord di quella di Alessandria”.Come spiega Arpa, “i tecnici hanno effettuato misure nelle province piemontesi interessate dal fenomeno per verificare la concentrazione di sostanze generatesi durante l’incendio. La diluizione dei prodotti di combustione, olfattivamente percepibile, non consente di registrare dati (VOC - Composti Organici Volatili), in quanto al di sotto del limite di rilevabilità strumentale”. Tali valori, al momento, “non comportano la necessità di impartire restrizioni o specifiche indicazioni alla popolazione. La ventilazione attuale persisterà ancora nelle prossime ore, ma con meno intensità che potrà determinare la persistenza di odori. Domani il vento tenderà a ruotare da sud, intensificandosi da metà pomeriggio, quando è atteso un progressivo peggioramento che porterà le prime piogge sull’area interessata, riducendo la concentrazione delle sostanze odorigene in atmosfera. Nel corso della serata saranno possibili forti temporali accompagnati da sostenute raffiche di vento”.Ulteriore aggiornamento di Arpa alle 15 di oggi, venerdì 8 settembre. “Nelle  24 ore successive all'inizio dell'incendio a Mortara, le  misure effettuate in campo con strumentazione automatica per la rilevazione dei possibili parametri della combustione, tra cui cloro, anidride Carbonica e monossido e acido cianidrico,  sono risultate al di sotto del limite di rilevabilità, tranne l'acido cianidrico, che è stato rilevato a valori compresi tra 0,5 e 1,0 ppm unicamente in alcune aree del casalese e del vercellese al confine con la provincia di Pavia. A 36 ore, i nuovi rilievi effettuati nel casalese  non hanno più riscontrato la presenza dell'acido cianidrico”.Le analisi di laboratorio di Arpa sui campioni di aria prelevati in provincia di Novara e di Vercelli per la ricerca di sostanze organiche “non hanno evidenziato la presenza di composti chimici riconducibili ai gas che si possono produrre durante la combustione di rifiuti. Le sostanze organiche rilevate erano  presenti a valori pari al fondo ambientale locale. Le analisi relative alla ricerca dei microinquinanti sono tutt'ora in corso e i risultati saranno disponibili nella settimana prossima”.Mo.c.

Articolo di: venerdì, 08 settembre 2017, 4:49 p.

Dal Territorio

Sequestrato impianto abusivo di smaltimento rifiuti a Novara

Sequestrato impianto abusivo di smaltimento rifiuti a Novara
NOVARA, Sigilli a un impianto abusivo di smaltimento di rifiuti a Novara e anche cinque denunce.  È l'esito di un'operazione svolta negli scorsi giorni dal Nucleo Investigativo del Gruppo Carabinieri Forestale di Novara, avviata nel mese di maggio scorso. L’attività aveva consentito di individuare un centro di smaltimento illecito di rifiuti, operante a Novara.(...)

continua »

Altre notizie

Spezia -Novara 1-0

Spezia -Novara  1-0
Trasferta negativa in terra ligure per il Novara che perde di misura a La Spezia. Decide un gol di Marilungo che sfrutta al meglio un calcio d'angolo. Il Novara presobil gol non riesce a rendersi pericoloso per tutto il primo tempo. Nella ripresa gli azzurri dimostrano più intraprendenza e creano un paio di palle gol senza però trovare la rete. Il risultato non cambia e per(...)

continua »

Altre notizie

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”

Domenica a Novara la prima “Pedalata Cicli storici”
NOVARA - Si svolgerà domenica 24 settembre la prima edizione della  “Pedalata Cicli storici”  organizzata dalla Pro loco Novara con il patrocinio del Comune e dell’Agenzia turistica locale della Provincia di Novara. La pedalata prevede il ritrovo in piazza Gramsci alle 8, quindi la partenza alle 9.30 per Olengo, Terdobbiate, Cascina Barzè,(...)

continua »

Altre notizie

Riso, «indispensabile essere uniti»

Riso, «indispensabile essere uniti»
SAN PIETRO MOSEZZO - «Siamo in un mercato ormai globale. L’Italia non è l’unico Paese che produce riso, e nemmeno l’unico che produce buon riso. Per questo dobbiamo imparare a “venderci” meglio e a mantenere una filiera che negli anni ha sempre saputo distinguersi per unità: solo così usciremo dal guado legato alla nuova politica agricola(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top