Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
martedì, 28 marzo 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 26 luglio 2013, 8:16 p.

In ricordo di Arpad Weisz

Diverse iniziative in programma per l’autunno

NOVARA - Arpad Weisz, allenatore ungherese del Novara Calcio negli anni 1934-35, è considerato uno degli inventori del calcio moderno. Vincitore di tre scudetti con Inter e Bologna, guidò gli azzurri ad un inaspettato secondo posto in serie B. Weisz morì poi ad Auschwitz nel gennaio del 1944, vittima delle leggi razziali imposte dal nazifascismo. La sua figura è stata ricordata lo scorso gennaio con un convegno organizzato dalla Fondazione Novara Calcio, dal Comune di Novara, dall’Istituto storico della Resistenza, dall’Anpi e dal Corriere di Novara, suggerendo ulteriori approfondimenti. 
Ne è scaturito così un programma di iniziative che completerà il ricordo dell’allenatore magiaro: una pubblicazione su una parte ancora inedita della sua storia, un torneo di calcio giovanile con la partecipazione anche delle società dove Weisz ha allenato, ed una serata in occasione della mostra realizzata dal Memorial de la Shoa di Parigi dal titolo “Sport, sportivi e giochi olimpici nell’Europa in guerra (1936-1948)” in programma a Torino dal 3 ottobre al 3 novembre.
Vista la ricchezza del programma si è deciso di collocare nel contesto di queste iniziative anche la posa della targa commemorativa di Weisz che verrà collocata allo Stadio Piola. La cerimonia di posa era stata ipotizzata in un primo tempo nel contesto della prima amichevole sul terreno del Piola, nei primi giorni di agosto. Successivamente si è preferito posticipare all’autunno, a ridosso delle altre iniziative di commemorazione ad esempio di quelle relative all’eccidio di Novara del 24 ottobre, per dare un valore maggiore anche a questa cerimonia.Con l’occasione si provvederà anche a ricollocare la targa dedicata a Luciano Marmo, commissario tecnico della nazionale italiana. 

Valentina Sarmenghi

Articolo di: venerdì, 26 luglio 2013, 8:16 p.

Dal Territorio

La Igor Volley butta via il secondo posto

La Igor Volley butta via il secondo posto
BUSTO ARSIZIO - L’Igor esce sconfitta per 3-1 senza giustificazioni dal PalaYamamay nell’ultimo turno di regular season, battuta nella serata in cui una vittoria sarebbe servita, visto il contemporaneo stop di Casalmaggiore a Montichiari, per passare sul filo di lana al secondo posto in classifica. Una squadra azzurra arruffona, frenetica e confusionaria come avevamo(...)

continua »

Altre notizie

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa

Gli appuntamenti a Novara e dintorni in questi giorni di festa
MOSTRE NOVARA Miserere mei Sino al 29 gennaio è visibile nel quadriportico del Duomo la mostra “Miserere mei. Immagini e visioni in terra gaudenziana”, iniziativa ideata e promossa dell’Ufficio dei Beni culturali della Diocesi di Novara con l’Atl, “Instagramersnovara”, in collaborazione con il Capitolo della Cattedrale novarese, Arcidiocesi(...)

continua »

Altre notizie

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai

Successo di visitatori per le Giornate di Primavera del Fai
NOVARA - Ci mettono passione ed entusiasmo. E anche professionalità. Sono il valore aggiunto delle Giornate di Primavera: gli Apprendisti Ciceroni. Studenti di ogni ordine e grado che hanno accompagnato in visita per la due giorni di arte e cultura proposta sul territorio della delegazione Fai di Novara. Sabato 25 e domenica 26 marzo apertura di 29 beni tra la città (cinque nel(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top