Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
mercoledì, 22 novembre 2017
 
 
Articolo di: venerdì, 10 novembre 2017, 3:34 p.

Cinque arresti per droga in una serie di attività dei Carabinieri di Novara

Sequestrato un chilo e mezzo di stupefacente

NOVARA, Serie di operazioni a cura dei Carabinieri del comando provinciale di Novara, che hanno portato a cinque arresti e a quasi un chilo e mezzo di droga sequestrato. Tre le operazioni anti-droga, che hanno portato a questo risultato complessivo. A essere sequestrato, in particolare, cocaina, marijuana e hashish.A essere fermati cinque stranieri, tutti con precedenti. I risultati sono stati illustrati oggi, venerdì 11 novembre, in conferenza stampa alla sede del comando provinciale (foto Martignoni).Un’operazione si è svolta il 2 novembre, in zona stazione ferroviaria a Novara, quando, alle 17.30 circa, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti A.O., nigeriano, classe ‘82, abitante a Novara. L’uomo, al termine di una perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di cinquanta involucri in cellophane, per complessivi 745 grammi di marijuana e della somma contante di quasi 300 euro in banconote di piccolo taglio, risultata provento dell’attività illecita. Il 28 ottobre gli stessi militari del NORM, questa volta a Oleggio, agendo in collaborazione con i Carabinieri della locale Stazione, nel corso di un apposito servizio, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, E. M., marocchino classe ‘73 e B.A., algerino classe ‘78, entrambi domiciliati a Cassano Magnago (VA), già “noti” alle Forze dell’Ordine. I due, localizzati a bordo di un’autovettura, accortisi dei carabinieri che stavano per controllarli, hanno tentato di dileguarsi, venendo bloccati in via Gallarate. La successiva perquisizione veicolare e personale sul posto ha consentito di trovare, occultati nel vano motore, complessivi 300 grammi di cocaina e la somma in contanti di 265 euro. Le successive indagini svolte a Cassano Magnago hanno permesso il rinvenimento di altro stupefacente per complessivi 300 grammi di hashish, occultato all’interno di un’altra auto di proprietà di uno dei due arrestati. Nello stesso contesto operativo, coordinato dal Comando della Compagnia di Novara, i militari della Stazione di Momo, il 25 ottobre scorso, hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di concorso in spaccio di stupefacenti, E.T.T., marocchino, classe ‘89, residente a Carpi (MO), con precedenti, e H. H., marocchino, classe ’86, in Italia senza fissa dimora. I due, localizzati in una zona periferica di Momo, alla vista dei Carabinieri che stavano per procedere al loro controllo, hanno cercato di dileguarsi, venendo bloccati in zona campestre. Nel corso della successiva perquisizione personale e al seguito del rinvenimento di un telefono cellulare, sono emersi una serie di elementi che hanno consentito ai militari di acclarare la responsabilità di entrambi in relazione allo spaccio di sostanze stupefacenti nei confronti di otto giovani del luogo, che venivano segnalati quali assuntori. Si tratta di giovanissimi, anche minorenni. Tutti gli arrestati/fermati sono stati ristretti presso la casa circondariale di Novara e i provvedimenti adottati dalla polizia giudiziaria venivano successivamente convalidati dall’autorità giudiziaria che disponeva a carico di tutti la custodia in carcere.Monica Curino

Articolo di: venerdì, 10 novembre 2017, 3:34 p.

Dal Territorio

Crac Phonemedia, gli ex dipendenti in aula

Crac Phonemedia, gli ex dipendenti in aula
NOVARA, Nuova udienza, martedì mattina in Tribunale a Novara, per il crac “Phonemedia”, vicenda che ha interessato molto da vicino anche il capoluogo gaudenziano. In aula, a questa nuova udienza del processo, che riguarda una delle vicende più discusse degli ultimi anni in città, anche cinque ex lavoratori, una parte dei venti che si sono costituiti parte(...)

continua »

Altre notizie

Il Novara cede al Bari

Il Novara cede al Bari
NOVARA - BARI 1-2   NOVARA:  Montipò, Golubovic, Mantovani, Del Fabro, Dickmann,Moscati, Orlandi, Sciaudone (11’ st Chajia), Calderoni, Macheda (20’ st Maniero), Da Cruz (26’ st Di Mariano).  All.:  Corini.   BARI:  Micai, Anderson, Gyömbér, Tonucci, Fiamozzi, Petriccione, Basha (25’ st(...)

continua »

Altre notizie

Sgarbi al teatro Coccia con il suo "Michelangelo"

Sgarbi al teatro Coccia con il suo "Michelangelo"
NOVARA - Vittorio Sgarbi torna a Novara venerdì 24 novembre per lo spettacolo al Teatro Coccia "Michelangelo" (inizio alle 21, evento fuori stagione). Il critico d'arte, la cui collezione è in mostra al castello di Novara fino al 14 gennaio, racconterà la vita del Buonarroti accompagnato dalla musica di Valentino Corvino (compositore, in scena interprete) e assieme alle(...)

continua »

Altre notizie

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto

Chiude la discarica di Barengo, urge trovare un altro impianto
La discarica di Barengo chiuderà nel 2018, è l’unico impianto sul territorio del Novarese per lo smaltimento dei rifiuti indifferenziati e urge trovare un altro impianto dove conferire circa 58.000 tonnellate all’anno. Tre le soluzioni possibili. Il bando di gara si chiude con un vincitore oppure il progetto di un sopralzo. In alternativa prende piede(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top