Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

AIN
Oggi è... martedì, 16 settembre 2014
manchette sinistra artekasa
Corriere di Novara
Manchette destra artekasa
 
 
 
 
 
 

Bellinzago: rimane un giallo il caso della ragazza trovata morta nel canale

16-05-2011

Ancora ignota la sua identità e le cause della caduta in acqua

BELLINZAGO - Il mistero permane. Chi è quella ragazza trovata morta nel canale giovedì pomeriggio a Bellinzago, e come è finita nelle acque vorticose del “Regina Elena”, dove è stata ripescata dai Vigili del fuoco e dai Carabinieri dopo essere stata segnalata da un uomo che aveva notato il corpo a Oleggio (il canale ha origine a Varallo Pombia), all’altezza di via Gallarate, e, seguendolo dall’alzaia, aveva indirizzato i soccorritori? Le serrate indagini non hanno finora dato alcun frutto: la ragazza - bianca, alta 1 metro e 60, capelli castani raccolti a coda sulle spalle - stando a quanto riscontrato dal medico legale, sarebbe morta per annegamento. Sul corpo nessun segno di violenza, ma anche nessun segno particolare, nessun documento o quant’altro che possa far risalire alla sua identità, e alle cause della caduta in acqua. Alle Forze dell’ordine non risultano denunce di scomparsa riconducibili alla giovane - dall’apparente età di 20/24 anni, con addosso gonna corta e canottiera - e la rilevazione delle impronte digitali non ha finora portato a nulla, segno che la ragazza non è mai stata schedata per qualsivoglia motivo. Quando è stata ripescata, la temperatura corporea era sui 34 gradi, l’acqua intorno ai 15: l’annegamento, stimano gli inquirenti, risaliva a circa un’ora prima.

Un incidente? Un suicidio? O qualcuno l’ha buttata, l’ha spintonata, non lasciandole comunque segni sul corpo? Le indagini proseguono. Chi può contribuire si rivolga ai Carabinieri di Oleggio, o al 112.

Paolo Viviani

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Dal Territorio

Anziana truffata a Cerano

Anziana truffata a Cerano
CERANO – Ancora una truffa ai danni di un’anziana nel Novarese. L’episodio è andato in scena a Cerano, dove un uomo si è presentato alla porta di una signora di 72 anni, facendosi passare per un operatore dell’acquedotto, ma così non era. E’ riuscito così a sottrarre alla donna diversi monili e 20 euro in contanti. La truffa è(...)

continua »

Altre notizie

Con Provincia e Regione, “Garanzia giovani”

Con Provincia e Regione, “Garanzia giovani”
Si chiama “Garanzia Giovani” ed è riservata a coloro che hanno dai 15 ai 29 anni. E’ una iniziativa della Provincia di Novara e della Regione Piemonte, finanziata con il fondo sociale europeo, volta a garantire che tutti i giovani compresi in quella fascia d’età ricevano un’offerta di lavoro. La proposta è riservata a coloro che sono in(...)

continua »

Altre notizie

69enne esce per una passeggiata nei boschi di Suno: trovata cadavere nell’Agogna

69enne esce per una passeggiata nei boschi di Suno: trovata cadavere nell’Agogna
SUNO – Era uscita nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 15 settembre, dalla sua abitazione di Cascina Visconti, alla Baraggia di Suno, nel Novarese, per la sua solita passeggiata nei boschi posti nella zona. La donna, però, Marilena Gindri, classe 1945, originaria di Cuneo, non aveva fatto rientro a casa e immediate erano scattate le ricerche. Stamani, martedì 16(...)

continua »

Altre notizie

Nel Vco inizio di anno scolastico all’Istituto Agrario di Crodo

Nel Vco inizio di anno scolastico all’Istituto Agrario di Crodo
CRODO - L’inizio del nuovo anno scolastico all’Istituto Agrario ‘Silvio Fobelli’ di Crodo è stata un’occasione in cui il presidente della Provincia del Vco Nobili, l’assessore provinciale all’Edilizia Scolastica Gianpiero Blardone e il vicepresidente e assessore provinciale alle Politiche Giovanili Alberto Preioni, insieme al dirigente(...)

continua »

Altre notizie

INSERTO    
Shopping Corriere scopri le nostre offerte... >
| Novara Provincia
Job 360 - Il motore di ricerca del lavoro
Ti interessa questo spazio?
^ Top