Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

RP
Oggi è... venerdì, 24 ottobre 2014
manchette sinistra bergamotto
Corriere di Novara
Manchette destra artekasa
 
 
 
 
 
 

Bellinzago: rimane un giallo il caso della ragazza trovata morta nel canale

16-05-2011

Ancora ignota la sua identità e le cause della caduta in acqua

BELLINZAGO - Il mistero permane. Chi è quella ragazza trovata morta nel canale giovedì pomeriggio a Bellinzago, e come è finita nelle acque vorticose del “Regina Elena”, dove è stata ripescata dai Vigili del fuoco e dai Carabinieri dopo essere stata segnalata da un uomo che aveva notato il corpo a Oleggio (il canale ha origine a Varallo Pombia), all’altezza di via Gallarate, e, seguendolo dall’alzaia, aveva indirizzato i soccorritori? Le serrate indagini non hanno finora dato alcun frutto: la ragazza - bianca, alta 1 metro e 60, capelli castani raccolti a coda sulle spalle - stando a quanto riscontrato dal medico legale, sarebbe morta per annegamento. Sul corpo nessun segno di violenza, ma anche nessun segno particolare, nessun documento o quant’altro che possa far risalire alla sua identità, e alle cause della caduta in acqua. Alle Forze dell’ordine non risultano denunce di scomparsa riconducibili alla giovane - dall’apparente età di 20/24 anni, con addosso gonna corta e canottiera - e la rilevazione delle impronte digitali non ha finora portato a nulla, segno che la ragazza non è mai stata schedata per qualsivoglia motivo. Quando è stata ripescata, la temperatura corporea era sui 34 gradi, l’acqua intorno ai 15: l’annegamento, stimano gli inquirenti, risaliva a circa un’ora prima.

Un incidente? Un suicidio? O qualcuno l’ha buttata, l’ha spintonata, non lasciandole comunque segni sul corpo? Le indagini proseguono. Chi può contribuire si rivolga ai Carabinieri di Oleggio, o al 112.

Paolo Viviani

 

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato

Dal Territorio

Cameri: furto alle scuole elementari

Cameri: furto alle scuole elementari
CAMERI – Furto alle scuole elementari di via Manzoni, a Cameri, nel Novarese. Un episodio scoperto da insegnanti e personale della scuola negli scorsi giorni. A essere svaniti sono i soldi raccolti dalle maestre per l’acquisto di materiale di cancelleria per l’istituto e riposti in alcune buste. Immediata la denuncia alla locale Stazione. Il bottin

continua »

Altre notizie

Ammenda di 400 euro per un 32enne che inseguì una bambina, chiedendole un bacio

Ammenda di 400 euro per un 32enne che inseguì una bambina, chiedendole un bacio
«Mia figlia era giunta a casa di corsa, dicendomi che c’era una persona che l’aveva avvicinata, cercando più volte di baciarla. A quel punto sono corso subito in strada, mettendomi all’inseguimento dell’uomo e chiamando la Polizia». A parlare è il padre di una bimba di 9 anni, che, nel marzo del 2012, in via delle Rosette, mentre rientrava(...)

continua »

Altre notizie

Novara-Varallo: salvo almeno il treno merci

Novara-Varallo: salvo almeno il treno merci
ROMAGNANO SESIA – La linea Novara-Varallo non sarà chiusa definitivamente. Nei giorni scorsi è stato infatti siglato in Regione un accordo per mantenere il servizio ferroviario almeno per il trasporto merci. I convogli che transiteranno saranno quelli diretti alla Kimberly-Clark di Romagnano Sesia, l’azienda cartaria che produce marchi noti come Scottex e Kleenex.

continua »

Altre notizie

Arona: sinti in fuga urtano auto dei carabinieri

Arona: sinti in fuga urtano auto dei carabinieri
ARONA – E’ successo tutto intorno alle 12 di oggi, giovedì 23 ottobre. Una coppia di sinti, in fuga da Domodossola dove pare avesse appena effettuato una truffa ai danni di un’anziana, non si è fermata all’alt delle Forze dell’Ordine e, a bordo della vettura sulla quale viaggiava, ha sfondato la barriera del casello dell’autostrada ad Arona,(...)

continua »

Altre notizie

INSERTO    
Shopping Corriere scopri le nostre offerte... >
| Novara Provincia
Job 360 - Il motore di ricerca del lavoro
Ti interessa questo spazio?
^ Top