Corriere di Novara

Periodico Indipendente delle Province di Novara e V.C.O.

Corriere di Novara
Fondato nel 1877 / In edicola il lunedì, giovedì e sabato

Il giornale di Oggi

Sfoglia abbonati
venerdì, 27 maggio 2016
 
 
Articolo di: domenica, 04 dicembre 2011, 1:17 m.

«Ho parlato con Maryta: era lucida e serena»

Lunedì pomeriggio i funerali della coppia ceranese morta nel tragico schianto contro il bus

CERANO - Saranno celebrati alle 14.30 del 5 dicembre, in chiesa parrocchiale, i funerali di Luigi Dellupi, 76 anni, e Maryta Bignoli, settantunenne, la coppia di ceranesi rimasta vittima di un incidente avvenuto nella mattinata del 30 novembre. Come si ricorderà, lo schianto tra la “A6” Audi guidata da Dellupi e l’autobus della linea 8 della Sun (tre dei trasportati dal mezzo hanno riportato ferite di lievissima entità) si è verificato sulla Strada provinciale n. 6 che collega Cerano con Sozzago.

All’indomani di una tragedia che, come aveva immediatamente commentato il sindaco Flavio Gatti, «ha colpito l’intera comunità, e non solo perché Luigi Dellupi è stato sindaco di Cerano dal 1967 al 1970», il paese continua a interrogarsi commosso su quanto accaduto.

Oltre alla disperazione del figlio Angelo, 45 anni, dei famigliari e degli amici, resta quella di chi ha assistito impotente al sinistro come Teresio Restelli, il sessantaduenne di Sozzago, amico di famiglia, che viaggiava sull’auto condotta da Luigi Dellupi. Sul posto erano intervenuti gli agenti del Comando di Polizia municipale di Cerano, i Carabinieri della Stazione di Trecate, i Vigili del Fuoco e le ambulanze inviate dal servizio “118”.

Poco dopo lo scontro frontale, era casualmente arrivato anche il presidente dell’associazione “Vo.ce” Ermenegildo Cocconcelli, di ritorno da Sozzago insieme con il volontario del sodalizio ceranese Giuseppe Bandi. «Mi sono avvicinato all’auto dalla quale marito e moglie non erano ancora stati estratti – ha ricordato Cocconcelli, da sempre amico di Maryta Bignoli e di Luigi Dellupi – e sono riuscito a parlare con Maryta: era lucida e serena. Ha fatto in tempo a dirmi che si sentiva dolorante e ammaccata, ma lo ha fatto con grande tranquillità. Davvero mi è sembrato di vedere la persona di sempre ed è stata ancora più dura constatare che la situazione sia precipitata in poco tempo... Con Luigi, purtroppo, non sono riuscito a parlare, ho solo notato che aveva una leggera ferita al capo... Al di là del mio personale rapporto con Luigi e Maryta, penso che questa tragedia abbia colpito nel profondo ogni ceranese».

Lalla Negri

Vuoi saperne di più? Leggilo sul Corriere di Novara in edicola lunedì, giovedì e sabato 

Articolo di: domenica, 04 dicembre 2011, 1:17 m.

Dal Territorio

“Azzurro Valzer”, ecco il trailer del film dedicato al Novara Calcio

“Azzurro Valzer”, ecco il trailer del film dedicato al Novara Calcio
Dopo la grande vittoria del Novara Calcio contro il Bari, cresce l’attesa per l’uscita del film dedicato alla storia della squadra “Azzurro Valzer”, regia di Vanni Vallino, con tra gli attori personaggi come Mita Medici e Bruno Pizzul, sceneggiatura a cura di Paolo Taggi e dei giornalisti del Corriere di Novara Sandro De Vecchi, Paolo De Luca e Massimo Delzoppo.(...)

continua »

Altre notizie

Colpo in banca ad Arona giovedì mattina

Colpo in banca ad Arona giovedì mattina
ARONA, Rapinatore in azione nella tarda mattinata di oggi, giovedì 26 maggio, alla Banca Popolare di Sondrio di via Antonio Gramsci ad Arona, nel Novarese.Tutto è successo qualche minuto prima delle 12,20. Il rapinatore era a volto coperto e armato di un taglierino, con cui ha minacciato il dipendente dell’istituto di credito, affinché gli consegnasse il contante(...)

continua »

Altre notizie

A Novara il Fai incontra il Risorgimento

A Novara il Fai incontra il Risorgimento
NOVARA - A Novara il filo rosso delle Giornate di Primavera del Fai segue un percorso tra storia e arte all’insegna della Battaglia del 23 marzo 1849. Tra le tappe di Novara Risorgimentale anche la Villa Monrepos: situata a sud del sobborgo della Bicocca, fu al centro dei combattimenti sia per la sua posizione strategica che per la presenza di una torretta colombaia da cui era(...)

continua »

Altre notizie

Lavori sul lungolago di Arona, slittano i tempi

Lavori sul lungolago di Arona,  slittano i tempi
ARONA - Mura quattrocentesche rinvenute sul lungolago a seguito dei lavori di rifacimento della rete fognaria. Rispetto al progetto originale, presentato nel penultimo Consiglio comunale, modifiche in vista. «La Soprintendenza ha chiesto due cambiamenti, in meglio credo: invece di disegnare in porfido il muro viene lasciato anche fino alla curva dell’Angolino bar 2.0 e(...)

continua »

Altre notizie

youkata - sidebar id 34
^ Top